Copy
Non visualizzi correttamente la newsletter? Clicca qui
Le ultime novità dalle sezioni del C.U.S. Siena A.S.D.
CALCIO MASCHILE
Un buon punto in chiave salvezza per i cussini

Nelle ultime due settimane il Cus Siena Calcio ha disputato 2 partite.

Lunedì 9 gennaio i ragazzi di mister Martire hanno vinto 3-1 fuori casa contro il forte Fomenta: il vantaggio è arrivato già nel primo tempo con Perruzza, andato in rete su servizio di Pollutri, che all'ultimo minuto della prima frazione ha segnato il gol del raddoppio, servito da Ceccarini. Ad inizio secondo tempo ancora un rete di Pollutri. Il gol avversario è invece arrivato a metà del secondo tempo, quando ormai la partita era già chiusa.

Sabato 14 gli universitari hanno perso 2-0 contro lo Shqiperia, subendo entrambe le reti nei primi venti minuti: i ragazzi di Martire hanno provato a recuperare la partita, ma senza successo.

PALLACANESTRO

Il 2017 degli Springtails inizia con una bella vittoria e una battuta d'arresto

Parte con il piede giusto l’anno solare del Cus Siena Basket. Nella prima partita del 2017, nonché prima giornata del girone di ritorno, gli Springtails battono Dlf Firenze per 60-51. Incontro intenso ed equilibrato quello del PalaCorsoni, con entrambe le squadre che hanno esordito in maniera piuttosto contratta nel match. I ragazzi di coach Semplici riescono, però, a sbloccarsi e prendere un piccolo vantaggio alla fine del primo quarto, 18-14.
Il vantaggio del Cus aumenta nel secondo periodo, quando la difesa senese riesce a limitare ed arginare bene gli attacchi dei fiorentini. All'intervallo lungo il punteggio vede avanti il Cus 33-24. Partita in ghiaccio? Niente affatto. Nel terzo quarto gli Springtails rientrano spenti dagli spogliatoi e concedono un parziale di 9-0 agli avversari rimettendoli in partita. Solo una leggera ripresa a fine periodo permette al Cus di chiudere il terzo quarto sul +6 (48-42). Nell'ultimo quarto gli Springtails giocano in maniera più compatta, riuscendo a mantenere e difendere il vantaggio accumulato fino al 60-51 finale.
«E’ stata una bella partita contro un avversario difficile da affrontare, sopratutto a livello fisico - il commento di coach Davide Semplici al termine dell’incontro -. La chiave per vincere è stata sicuramente il controllo dei rimbalzi. Siamo stati bravi a togliere i secondi tiri di Firenze e a punirli con punti pesanti in contropiede. Abbiamo fatto alcune cose molto bene, ma dobbiamo migliorare ancora. Allenamento dopo allenamento».

Nella seconda partita del 2017, invece, il Cus Siena Basket esce sconfitto in trasferta dal Don Bosco Figline per 68-59.
Partita contratta e incolore per gli Springtails che partono male e chiudono il primo periodo in netto svantaggio, 21-5, anche grazie alle eccellenti percentuali dall’arco della compagine valdarnese. Un trend che prosegue anche nel secondo quarto (concluso con il Don Bosco avanti 30-18), nonostante i tentativi di reazione da parte del Cus. Gli Springtails si rimettono in carreggiata nel secondo tempo con una lenta rimonta che porta Siena fino al -6 ad inizio ultimo quarto, complice anche un netto abbassamento delle percentuali al tiro dei rivali. Il Cus fallisce però l’aggancio e il punteggio finale si attesta sul 68-59 per Figline.
«La partenza contratta e le loro grandi percentuali da tre hanno condizionato l’incontro - commenta coach Davide Semplici -. Non è stata una grande prestazione da parte nostra, salverei la voglia di rimontare e provarci fino alla fine. Ripartiamo da qui. Domenica ospitiamo Arezzo, sarà un’altra partita molto difficile»

PALLAVOLO FEMMINILE

Nonostante il freddo, il volley femminile tiene caldi i motori

Un nuovo anno è cominciato, e il CUS Siena Volley femminile tiene caldi i motori nonostante le basse temperature:

  • Rimane attivo il corso Minivolley, con molte bambine iscritte che di tanto in tanto partecipano a gare amichevoli anche nell'orario di allenamento, per valutare i progressi in attesa di qualche Torneo che possa metterle alla prova in maniera più seria.

  • Le Under12 di Elisabetta Alberti attendono l'inizio del loro campionato di categoria, e nel frattempo si allenano e vanno a rinforzare le linee delle Under13 di Elisa Baglioni, che dal canto loro vincono sia il Torneo di Natale (a Perugia) sia quello della Befana (a San Miniato di Pisa), sbaragliando le avversarie con perentorietà.

  • L'Under14C di Tommaso Bellafiore e l'Under14A di Matteo Falchi, militanti nel girone C, occupano ancora le prime due posizioni, con le 2003 di Falchi in testa a punteggio pieno e, all'inseguimento, le 2004 di Bellafiore deficitarie dei 6 punti persi nel derby; l'Under14B di Michela Giorgi occupa la quarta posizione nel girone D, a una netta distanza dalle dirette inseguitrici e a solo una manciata di punti dal podio, e ancora non è detta l'ultima parola.

  • Migliori le notizie per le compagini Under16: le 2001 di Alessandro Paffetti dominano incontrastate il girone C; le 2002 di Matteo Castagnini e le 2003 di Matteo Falchi, invece, si dividono la vetta del girone D, con solo la differenza di partite vinte a separarle e a far sostare in prima posizione le più piccole, che maturano la loro prima sconfitta due giorni dopo un acceso derby al PalaCorsoni, in cui l'Under16B si arrende all'Under16C solo al tie break.

  • L'Under18 di Alessandro Passaponti e Angela Massini accede con nonchalance alle semifinali provinciali del campionato di categoria, battendo ai quarti il Torrita con due massicce prestazioni: ad attendere le ragazze classe 1999-2000 per un posto in finale sono le biancoverdi della MensSana Siena.

  • La Seconda Divisione di Alessandro Paffetti rimane stazionaria in sesta posizione, artefice di performance altalenanti che, una volta risolti i problemi di gestione delle situazioni, porteranno di sicuro le cussine a occupare un posto più alto in classifica; si mantengono in cima alla Prima Divisione le ragazze di Passaponti e Massini, a punteggio pieno e con un solo set perso.

  • Le ragazze della Serie B2, allenate da Matteo Falchi e Giacomo Capannoli, cominciano il 2017 con due amare sconfitte: la prima in casa, contro Sacrata (Civitanova Marche), e la seconda a Jesi, entrambe con un secco 3 a 0. Le performances delle bianconere sono state caratterizzate da molti errori in battuta e in attacco, errori di distrazione che con allenamento e concentrazione possono essere limati e ridotti.

PALLAVOLO MASCHILE

L'under 18 inizia l'anno con la prima vittoria

Il nuovo anno ha visto impegnate sul campo le formazioni under 14 e 18, mentre l'under 16 sta osservando un mese di riposo prima dell'inizio del girone di ritorno, fissato per fine gennaio.

I più giovani hanno ricominciato l'attività agonistica con una preventivabile sconfitta contro la formazione capolista del campionato, l'Elettroservizi Club Arezzo, che ha piegato con un netto 3-0 i giovani cussini, impegnati contro una squadra francamente superiore e molto più avanti nel processo di crescita, sia dei singoli che del collettivo. Non era tuttavia questa la partita dalla quale aspettarsi un risultato positivo.

Ottimo inizio dell'anno invece per la formazione under 18 che ha colto, nell'ultima giornata d'andata, la sua prima vittoria stagionale, violando il campo del Green Volley Bucine col punteggio di 3-1. Perso per troppa superficialità il primo set (con la squadra a lungo avanti nel punteggio) i cussini hanno trovato i giusti equilibri di gioco nei tre parziali successivi, nel corso dei quali si sono imposti evidenziando anche un buon livello di gioco. Si conferma così un positivo trend di crescita per la squadra, che già nelle ultime gare del 2016 aveva evidenziato miglioramenti nel gioco e soprattutto nell'approccio alle partite. Il girone di ritorno inizierà con due impegni proibitivi contro le due squadre che guidano la classifica, ma la speranza è quella di confermare i progressi mostrati nelle ultime giornate, per riuscire a reggere il confronto, indipendentemente da quello che sarà l'esito finale delle partite.

SCHERMA
Cus Siena Scherma Estra campione toscano under 14 per società

La speciale classifica è stata stilata in occasione del campionato, individuale alle sei armi (fioretto, spada sciabola) maschile e femminile. E il Cus Scherma Estra, che ha partecipato con almeno un atleta in 14 delle 18 prove previste dal programma, si è aggiudicata il titolo regionale piazzandosi davanti a ben 26 società, raccogliendo nella due giorni in terra fiorentina, 1.860 punti, relegando al secondo posto il Fides Livorno con 1.680 e al terzo posto la Raggetti Firenze con 1.410. Alla società è stato consegnato il Trofeo Zanotti messo in palio dalla famiglia del compianto presidente del comitato toscano della Fis.

Al termine delle gare, la conta dei risultati ha visto il Cus Estra collezionare tre ori, cinque bronzi e dieci finalisti. Valentina Bichi si è aggiudicata il titolo di campionessa toscana di spada femminile categoria Giovanissime mentre nelle Bambine, sempre a spada, a vincere è stata Viola Mori. Nelle Bambine di sciabola il titolo toscano è andato a Stella Trabalzini. I cinque bronzi sono stati conquistati da Matteo Nieto Kosta, Allievi di spada, Camilla Bonechi, Giovanissime di fioretto, Emma Petrini, Allieve di fioretto, Arianna Mori Allieve di spada e Mirko Ciolli, Giovanissimi spada. I dieci finalisti sono stati, invece, Giovanni Settefonti 7° e Joseph Ceroni 8°, Allievi di sciabola, 5° sempre Joseph Ceroni nella spada Allievi, 5a Stella Tabalzini nelle Bambine di fioretto; nelle Giovanissime di fioretto, 5a Sara Grasso e 6a Valentina Bichi, nella spada Allieve 5a Ginevra Bianciardi e 8a Matilde Legnaioli, nelle Giovanissime sciabola 6a Sara Grasso e 8a Giorgia Paglialunga.

Sempre a Calenzano si è svolto il Trofeo Marzocco, gara promozionale per Esordienti e Prime Lame. Negli Esordienti argento per Riccardo Santaniello e finale per Maria Trabalzini mentre nelle Prime Lame oro per Pietro Corsini.

Sempre in terra fiorentina, si è svolta la seconda prova del Trofeo nazionale del Granducato di fioretto che si è tenuto al Palascherma di Firenze. In campo femminile, delle Allieve, è arrivato il bronzo per Emma Petrini mentre in campo maschile settimo posto per Joseph Ceroni (secondo nella categoria Ragazzi).

Nella gara del trofeo del Granducato, la terza e ultima prova sarà il 18 e 19 febbraio al Cus Siena che organizza il torneo insieme a Pisa Scherma e Firenze Raggetti, 31a Caterina Ricci, 33a Lavinia Biagiotti e 34a Caterina Scarselli. Mentre in campo maschile, Francesco Oliboni 10°, 30° posto per Matteo Nieto Kosta, 37° per Giovanni Settefonti, 47° Niccolò Stolzi e 58° Andrea Mussari. Tra Giovanissime-Bambine decima posizione per Valentina Bichi, 12a Sara Grasso, 15a Nina Elia, Sveva Dalia 18a, Viola Mori 19a, 21a Lucrezia Riviello e 22a Matilde Calamassi e in campo maschile 40° Giovanni Menti.







This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
C.U.S. Siena - Associazione Sportiva Dilettantistica · Via Luciano Banchi 1 · Siena, SI 53100 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp