Copy
IN EVIDENZA

PALLAVOLO MASCHILE: L'Emma Villas Cus Siena si avvicina alla vetta
SCHERMA: Tre podi nei Master di Cividale del Friuli

RUGBY: Banca Cras in testa alla classifica di Serie C1 di élite
CALCIO

Periodo no per il Cus Siena Calcio

Sabato 17 febbraio i ragazzi di Mister Martire hanno perso 2-0 a Staggia: dopo un primo tempo terminato sullo 0-0, nel secondo tempo i cussini hanno subito il primo gol in seguito ad una mischia in area e il secondo direttamente su punizione.
Venerdì 23 febbraio gli universitari hanno di nuovo perso 2-0 con la vice capolista Campiglia d'Elsa: anche in questo caso il primo tempo si è chiuso sullo 0-0, per poi subire le due reti negli ultimi 20 minuti, prima sugli sviluppi di un angolo e poi su rigore.

PALLAVOLO MASCHILE

Tre successi consecutivi e solo due punti dalla vetta

Terminate le avventure nei campionati di categoria (under 16 e under 18) per i ragazzi più giovani, l'attività della pallavolo maschile si concentra ora esclusivamente sulla prima squadra, impegnata nella serie C regionale, e sul torneo di prima divisione che vede impegnati i ragazzi del vivaio.

Buone notizie arrivano in particolare dalla compagine del tecnico Della Volpe, che ha infilato due successi pieni consecutivi in altrettanti scontri riguardanti la parte alta della classifica: a fare le spese dell'ottimo momento di forma dei cussini è stato prima il Cortona Volley (quinto in classifica), sconfitto fuori casa per 3 a 1, e quindi la Polisportiva Remo Masi (terza forza del campionato), regolata con un netto 3 a 0 fra le mura amiche.

Dopo l'inaspettato ko sul campo della Savinese, che aveva portato a 5 punti il distacco dalla capolista Sestese, i bianconeri hanno saputo ben reagire, infilando tre successi consecutivi e recuperando 2 punti dalla vetta, in virtù delle sofferte vittorie al tie-break dei fiorentini nella trasferta di Colle Val d'Elsa e nella partita casalinga contro il Cortona. Non solo, le vittorie contro le due dirette concorrenti hanno permesso a Della Volpe e compagni di blindare la seconda posizione, guadagnando un margine di 5 punti sulla prima inseguitrice.

Ancora alla ricerca della prima affermazione, invece, i ragazzi della prima divisione, che nelle ultime due giornate hanno ceduto, non senza lottare, nella trasferta sul campo del Volley Arezzo (3-0) e nel match casalingo contro il Cortona Volley (1-3).

PALLAVOLO FEMMINILE

Persa la corona di Serie B2 per la prima squadra

Freddo polare e neve non riescono a fermare il CUS Siena Volley femminile, che però risente della perturbazione:

  • Le formazioni Under12 si stanno ben comportando nei campionati 6x6: il CUS Siena A occupa la prima posizione in classifica, mentre sia il CUS B che il CUS C stanno nel gradino più basso del podio, ma tutte le piccole atlete stanno migliorando con il passare del tempo dando segnali positivi per il futuro.
  • La squadra di Giulia Pietrini, il CUS 05, rimane stabile in vetta nel campionato Under13, e ha concluso con una sconfitta il mini girone Under14 in cui ha affrontato il Valdarninsieme, squadra più esperta.
  • Le ragazze del CUS 04, che alle Final Four territoriali si erano guadagnate la corona dell’Etruria, hanno cominciato il girone regionale in cui si stanno misurando contro le 7 squadre di coetanee più forti della Toscana: a Figline Valdarno le ragazze vengono sconfitte con un secco 3 a 0, mentre in casa contro le livornesi della MV Tomei Keepitup hanno mostrato la loro grinta perdendo al tie break una partita che vedeva le avversarie in vantaggio per 2 a 0.
  • L’Under16B di Elisabetta Alberti chiude il girone delle escluse dalle Final Four in prima posizione, dimostrando che il lavoro in Palestra comunque ha dato i suoi frutti. Le stesse ragazze partecipano anche al campionato di Terza Divisione, in cui occupano la quarta posizione avendo guadagnato 3 vittorie e 3 sconfitte.
  • L’Under16A di Matteo Falchi e Danilo Eusepi invece, avendo ottenuto la seconda posizione alle Finali Territoriali, ha dovuto affrontare la Blu Volley Quarrata e la Euroripoli nel Concentramento Regionale: nella gara mattutina contro le pistoiesi vincono con un imperioso 3 a 0, mentre nella gara pomeridiana contro le fiorentine non riescono a esprimersi al meglio e perdono 3 a 0: sono proprio le ragazze di Euroripoli a risultare vincitrici in entrambe le gare della giornata, e ad accedere alla Seconda Fase regionale. Le ragazze del 2003, coadiuvate da alcune delle più grandi del 1999, rimangono stazionarie in quarta posizione nel campionato di Prima Divisione, a pari punti con la ASD Libertas Pietriccio e la Terme Antica Querciolaia.
  • Le ragazze dell’Under18 purtroppo perdono sia all’andata che al ritorno contro la IUS Arezzo, e quindi dovranno partecipare a un triangolare contro la Chianti Volley e la ASD Volley Aglianese: la squadra che otterrà più punti accederà alla Fase successiva del campionato regionale. La squadra di Matteo Castagnini e Angela Massini partecipa anche al campionato di Seconda Divisione, in cui occupa la seconda posizione, a pari merito con la prima della classe APD San Gimignano, squadra che dovranno affrontare proprio nella prossima giornata e contro cui si giocheranno la vetta della classifica.
  • La SerieB2 di Matteo Falchi e Alessandro Calosi purtroppo perde la corona di prima in classifica, perché contro la Gemelli 2.0 Donoratico subisce una grave sconfitta per 3 a 2, e ciò permette alle dirette inseguitrici 3M Pallavolo Perugia e PGS San Paolo Cagliari di andare a occupare rispettivamente la prima e la seconda posizione. Con la vittoria di sabato contro la Promomedia Ostia, però, le ragazze del Convergenze CUS Siena ottengono quei tre punti necessari a raggiungere le sarde a quota 44 punti per rimanere a galla in questo campionato ancora lungo e difficile.
SCHERMA

Ancora successi in tutte le categorie

Lucca per la sciabola vittoria nelle Bambine di Cecilia Romeo e bronzo nelle Giovanissime di Stella Trabalzini, mentre nelle Allieve anche Caterina Scarselli ha conquistato il bronzo e finale con sesto posto per Giorgia Paglialunga. 

A Pistoia vittoria di Joseph Ceroni negli Allievi/Ragazzi di spada e finale con ottavo posto per Valentina Bichi che ha vinto la categoria Ragazze. Bel debutto nel fioretto a Firenze nella prima prova promozionale federale dell’anno con gli Esordienti Andrea Cannucci, Matteo Danero e Asia Zedde e nelle Prime Lame Maria Trabalzini, Francesca Telese, Riccardo Santaniello Riccardo, Enea Noltner, Lorenzo Marrelli, Agata Cerpi e E Montich.

Ai Master che si sono svolti a Cividale del Friuli, i colori cussini sono saliti tre volte sul podio con l’oro nella sciabola di Filippo Carlucci e l’accoppiata nel fioretto dove si è aggiudicato l’oro Simone Boccacci e l’argento Fabio Miraldi.

Scherma paralimpica. Podio per il campione del Mondo Matteo Betti e Alberto Morelli nelle prove nazionali di Busto Arsizio e Roma. Nel fioretto maschile è stato argento per Matteo Betti e bronzo per Alberto Morelli che in semifinale ha ceduto proprio al compagno di sala Betti. Nella spada ancora argento per Matteo Betti, mentre nella sciabola Alberto Morelli conquista l’argento.

Nei Campionati Toscani Assoluti e qualifica regionale spada Podio per Gaia Curto, argento nella spada dietro l’aretina Camilla Rossi, e per Maddalena Valacchi bronzo nel fioretto. Altri risultati di rilievo vengono in campo maschile con il nono posto nella spada di Lorenzo Toracca e l’11esimo di Daniele Catallo e nel fioretto con Lorenzo Giannini anche lui nono. Sempre nel fioretto, ma femminile, 11esima Lavinia Amabili e 12esima Emma Petrini. 

Ottimi risultati dalla prova nazionale assoluta di spada dove in campo maschile ha conquistato l’oro Lorenzo Toracca e si sono qualificati per la fase nazionale anche Claudio Bravetti e Daniele Catallo, mentre in campo femminile solo Gaia Curto è riuscita a raggiungere l’obiettivo qualificazione.

RUGBY

Settimane entusiasmanti per la sezione Rugby!

Se qualcuno avesse scommesso sulle squadre ovali senesi ad inizio stagione avrebbe fatto un colpaccio visto che attualmente il Banca CRAS CUS Siena occupa saldamente la prima posizione del campionato di serie C1 di élite, le Under 16 ed Under 18 dei Ghibellini, franchigia nata dall’unione di CUS Siena e Vasari Rugby Arezzo sono in testa nei rispettivi campionati regionali in cui milita anche una seconda squadra Under 16 ed infine le “cittine” si stanno sempre più rivelando come una solida realtà regionale che inizia a guardare in grande per non rimanere a combattere in campioanti che vanno loro un po’ stretti.

Per i Seniores una stagione veramente strepitosa, 10 partite, 10 vittorie, record di imbattibilità frantumato. I ragazzi di Francesco Sacrestano preparano alla perfezione ogni partita e a 4 turni dalla fine gli avversari sono molto distanti dalla vetta, ben 10 punti; restano ancora tutte partite molto difficili per i cussini ma finalmente sono recuperati tutti i giocatori fermatisi nel corso della stagione in vista del finale di stagione.

L’under 18 dei Ghibellini dimostra tutto il suo valore, già noto, ogni domenica, anche per loro arrivano vittorie a raffica e i tecnici Pucci e Romei stanno svolgendo un ottimo lavoro grazie alla “generazione di fenomeni” che l’anno scorso aveva portato l’Under 16 nel campionato élite. La squadra gioca benissimo ed il gruppo, arricchito da alcuni ragazzi del Vasari Rugby Arezzo, sta regalando un campionato da sogno.

Le due squadre dei Ghibellini Under 16 stanno dimostrando tutto il loro valore domenica dopo domenica; superato un momento di difficoltà numeriche grazie al prestito di alcuni atleti della “Colligiana Rugby”, realtà con cui i senesi hanno costruito un ottimo rapporto, i tecnici Marco Barbagli, Francesco “Cico” Roselli e Davide Pezzuoli sono riusciti a superare indenni le difficoltà inziali per l’abbandono del tecnico storico della squadra senese Angelini. Una formazione è prima in classifica, l’altra si comporta bene ogni domenica, obiettivo più che centrato!
La under 14 e tutto il settore minirugby si stanno ben comportando, Luca Scarpelli non ha nella sua squadra numeri molto abbondanti ma riesce, con Belardi, a ben figurare su ogni campo. Così il minirugby in cui i tigrotti continuano a tenere alto il nome di Siena in ogni concentramento.

Ultima ma non ultima ovviamente la squadra Femminile che continua ad arrivare in quasi tutti gli appuntamenti di Coppa Itala in finale contro le “storiche avversarie” Amazzoni del Rugby Mugello. Le ragazze di Bonucci e Bendinelli danno filo da torcere alle avversarie mugellane ma non sempre riescono purtroppo ad imporsi. Tutto il movimento femminile segue con grande interesse la giovanissima Matilde Giotti, convocata in rappresentativa regionale Under 16, che continua ad essere inserita nella lista delle atlete di interesse nazionale, una vera chicca per il movimento femminile cussino.

Movimento che inizia a guardarsi intorno per crescere ancora e provare a sognare di partecipare ad un campionato nazionale di serie A con un progetto di franchigia come quello dei Ghibellini. Una grande e bellissima sfida per tutta la dirigenza senese che potrebbe portare le “cittine” a confrontarsi con realtà molto più strutturate di loro. I risultati di questa stagione dimostrano come sognare in grande possa portare delle splendide sorprese!