Copy
 
Carissimi,

ho deciso di riprendere l'invio di una newsletter a cadenza mensile sul mio lavoro di Parlamentare tra Roma e il Veneto. Per scelta, non vi inonderò di notizie - anche perchè potete comunque trovarle nei siti istituzionali - ma vi invierò di volta in volta quelle che penso possano risultare di maggiore interesse.

È sotto gli occhi di tutti come ormai la campagna per il referendum costituzionale del 4 dicembre stia registrando purtroppo delle forti tensioni, con un'aspra discussione soprattutto a sinistra e nel Partito Democratico. So bene che molti di voi - come me, del resto - si sentono spaesati rispetto alla dialettica interna al nostro Partito. L'accusa che personalmente mi fa più male è che chi ha votato e chi voterà a favore della riforma costituzionale non sarebbe di sinistra. Io credo invece che questa riforma stia nel solco dei programmi politici del centrosinistra degli ultimi vent'anni (andate a rileggervi le piattaforme di Ulivo 1996, Unione 2006 e Bersani 2013) e che, per definizione, Sinistra significa cambiamento, non conservatorismo. Per questo motivo ho voluto partecipare alla manifestazione nazionale del comitato "Sinistra per il Sì" che si è svolta a Milano lo scorso 2 ottobre, insieme a tanti colleghi e a tanti compagni da tutta Italia. Avremo modo di parlarne ancora da qui al 4 dicembre naturalmente, ma intanto vi invito a leggere i contributi di chi ha voluto aderire all'appello sul sito www.sinistraperilsi.it (presto troverete anche il mio contributo).


Per ora vi saluto e vi ricordo che per ogni richiesta potete contattarmi via mail, Facebook e Twitter (i link sono a fondo pagina). Infine, tentiamo un piccolo esperimento: ho aperto un canale pubblico su Telegram che si chiama "Con Giulia Narduolo", un altro strumento per condividere aggiornamenti e iniziative. Vi invito ad iscrivervi! 

A presto.

Giulia Narduolo
 

Questo mese alla Camera dei Deputati
Alla Camera abbiamo approvato il 20 settembre scorso la proposta di legge "Disposizioni per prevenire e contrastare i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo". Sono convinta che, oltre alle doverose denunce, la principale difesa resta l'educazione al rispetto della dignità delle persone e ad un uso responsabile delle tecnologie, che in sé non sono nè buone nè cattive, ma che occorre conoscere e sapere utilizzare.
Scarica il dossier preparato dal gruppo Deputati PD per conoscere le principali misure contenute nella legge. 
 
Il 21 settembre scorso abbiamo approvato alla Camera il cosiddetto Testo Unico del Vino, ovvero la proposta di legge "Disciplina organica della coltivazione della vite e della produzione e commercio del vino", per avere in Italia una sola normativa di riferimento per il settore vitivinicolo e accelerare il percorso di semplificazione burocratica, rafforzando un settore che vale più di 14 miliardi di euro di fatturato. Ora il testo è passato al Senato.
Scarica il dossier preparato dal gruppo Deputati PD per conoscere le principali misure contenute dalla legge.
 
Incontri
Il fine settimana del 16-17-18 settembre ho avuto l'onore di accompagnare il Prof. Luigi Berlinguer a Montagnana e a Stienta e di introdurre l'intervista del Ministro Maurizio Martina alla Festa de l'Unità di Padova. Con entrambi abbiamo discusso a lungo dell'identità della Sinistra e, riguardo alla riforma costituzionale, non hanno usato mezze misure: "Votare Sì è di sinistra. Semplificare il sistema istituzionale è una necessità urgente e i contrappesi rimangono solidi. Non c'è alcun pericolo per la democrazia". Con il Ministro Martina abbiamo anche voluto lanciare Sinistra è Cambiamento VenetoQui trovate qualche riga e qualche foto di queste tre giornate.
 
Venerdì 30 settembre al Teatro Bibiena di Mantova, la Capitale Italiana della Cultura 2016, con alcuni colleghi della Commissione Cultura della Camera ho partecipato alla manifestazione ArtLab 16. Territori, Cultura, Innovazione, dove si è discusso in maniera davvero proficua della proposta di legge in materia di start-up culturali. Se vi va, potete leggere il resoconto della giornata qui.
 
Lo sapevate?
Dal mese di ottobre è attivo il bonus cultura di 500 euro per chi compie 18 anni nel 2016. Ho scritto una lettera ai Sindaci della provincia di Padova per sensibilizzarli su questa opportunità. Per scoprire come funziona potete visitare www.18app.italia.it.
 
Email
Email
Sito web
Sito web
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
YouTube
YouTube
Copyright © 2016 Giulia Narduolo


Non vuoi più ricevere questa newsletter? Cancella iscrizione

Email Marketing Powered by Mailchimp