Copy

progettoCologno newsletter n. 7/2014 edizione speciale

Gentile Chiara,
 
questa è un'edizione speciale della newsletter del gruppo. Oggi si è infatti verificato un fatto di estrema gravità: la Guardia di Finanza si è presentata in Comune con un mandato della Procura e ha sequestrato tutti gli atti relativi al centro natatorio. 
In questo numero troverai una rassegna stampa degli articoli dei quotidiani online che parlano di quanto è successo e il nostro comunicato stampa sulla questione.

Cari saluti,
progettoCologno
Articolo del Corriere della Sera on line.
Articolo dell'Eco di Bergamo on line.
Articolo di Bergamonews.
Con l’intervento odierno della Guardia di Finanza, la vicenda del centro natatorio - sulla quale vi abbiamo costantemente tenuti aggiornati - assume contorni sempre più inquietanti: i nostri dubbi, per i quali siamo stati più volte scherniti con arroganza dalla maggioranza in Consiglio (ricordiamo che il vicesindaco Legramanti li chiamava “stupidaggini”), potrebbero non essere più tali.
Se le indagini dovessero dimostrare anche una minima responsabilità da parte degli amministratori comunali, verrebbe riconosciuto, nella migliore delle ipotesi, il fallimento di un gruppo dirigente che si è sempre nascosto dietro il potere dei numeri per giustificare un’azione politica insostenibile e rovinosa.
In questa condizione, con indagini aperte e una maggioranza paralizzata dall’incapacità di risolvere l’enorme problema da lei stessa creato, riteniamo impossibile che sia trovata una soluzione. Sarebbe necessario azzerare tutto e ciò potrebbe essere fatto soltanto se la maggioranza avesse il pudore di rassegnare le proprie dimissioni, lasciandoci come indelebile ricordo del proprio passaggio i 9 milioni di debito. Certo è purtroppo che qualcuno ha tratto beneficio da parte di questo debito: confidiamo nella magistratura, affinché sia fatta giustizia e si sappia finalmente la verità sulle piscine e sulla fine che hanno fatto i soldi spariti nella realizzazione e gestione dell’opera.
Qui trovate il testo completo del nostro comunicato stampa sulla questione.

La nostra iniziativa: progettoCologno... da te!

Hai curiosità, dubbi o problemi relativi alla gestione amministrativa del nostro paese? Vuoi avanzare proposte, segnalare disguidi, confrontarti con noi? Contattaci!
In questa email ci sono i nostri recapiti: ci piacerebbe incontrarti per ascoltare la tua voce, confrontarci nella tua realtà e farci carico, nei limiti del nostro ruolo di minoranza, della soluzione di eventuali problemi con l'amministrazione comunale.
Nell'immagine, i consiglieri comunali di progettoCologno Imerio Dadda, Roberto Zampoleri e Chiara Drago.
Sito
Sito
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Email
Email
Instagram
Instagram
YouTube
YouTube
2014 progettoCologno,


 

Email Marketing Powered by Mailchimp