Copy
View this email in your browser
NEWSLETTER n.3/2020 
DELLA CONSIGLIERA REGIONALE DI EUROPA VERDE 
SILVIA ZAMBONI 

PERISCOPIO

GIUGNO2020: UN MESE DA RICORDARE.

 

Andando a ritroso, a colpire è innanzi tutto il successo travolgente dei Verdi francesi (Europe Ecologie-Les Verts, in sigla Eelv) che nel secondo turno delle elezioni amministrative, il 28 giugno, hanno eletto sindache e sindaci in alcune delle più importanti città francesi: Lione, Bordeaux, Strasburgo, Grenoble, Poitiers, trionfando anche a Parigi, dove in coalizione con i socialisti hanno eletto la sindaca uscente Anne Hidalgo sulla base di un programma condiviso, al ballottaggio, centrato su ambiente e clima. A Marsiglia, dopo 25 anni di incontrastato dominio della destra, si è imposta la verde Michèle Rubirola, sostenuta da una coalizione tra socialisti, comunisti, Eelv e il partito di sinistra radicale La France Insoumise (Lfi). Qui però la situazione appare più complessa, perché Rubirola, medico di professione, non dispone della maggioranza assoluta nel consiglio comunale.

Dopo lo straordinario risultato alle elezioni europee del maggio 2019, che li aveva portati in vetta alla classifica dei partiti francesi collocandoli al terzo posto, continua dunque la marcia trionfale di Europe Ecologie/Les Verts. Sul nuovo exploit dei Verdi francesi alle amministrative - pur in un contesto di elevato astensionismo, che tuttavia conferma che lo zoccolo duro ecologista è una realtà consolidata - trovate alcuni articoli di approfondimento nella sezione della newsletter “Dal Mondo Verde in Europa”.

Venendo adesso alla mia attività istituzionale in Regione, il 24 giugno l’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna - con mia grande soddisfazione, non lo nego - ha approvato il pacchetto di tre risoluzioni che ho presentato per promuovere la ripartenza post-epidemia Covid19 in chiave di sostenibilità ambientale, lotta all'emergenza climatica e avvio della transizione energetica, sostegno alla mobilità ciclistica e rilancio del mobility management. Anche su questo argomento trovate di seguito i link agli articoli che ho pubblicato su FB e sul mio sito.

A queste risoluzioni se ne sono aggiunte due, già depositate e quindi pronte per essere sottoposte al voto assembleare nelle prossime sedute: una di condanna dell’annessione da parte di Israele dei territori palestinesi, e una con proposte per combattere il fenomeno del caporalato che purtroppo non risparmia la nostra regione.

La sezione “Eco dalla stampa” testimonia un’attenzione crescente dei media per Europa Verde. E ricostruisce il mio percorso a tappe nel mese di giugno.

Come sempre, la newsletter si conclude con consigli di lettura per chi abbia voglia di approfondire.

Per le vostre eventuali segnalazioni continuate a scrivermi all’indirizzo: silvia.zamboni@regione.emilia-romagna.it

A questo punto, non mi resta che augurarvi – spero – buona lettura!
Silvia

LA MIA ATTIVITÀ ISTITUZIONALE

SVOLTA GREEN POST-COVID: APPROVATO IL PACCHETTO DI RISOLUZIONI DI EUROPA VERDE

Via libera dall'Assemblea legislativa al pacchetto di tre risoluzioni di Europa Verde che impegnano la Giunta regionale ad impostare la ripartenza post-covid in chiave di riconoscimento della strategicità della sanità pubblica, sostenibilità ambientale e transizione ecologica, promozione della mobilità ciclistica e del mobility management.
 
Dopo la scoperta di nuovi casi di caporalato nelle campagne della Romagna, ho depositato una risoluzione per impegnare la Giunta dell’Emilia-Romagna a promuovere un Patto per il giusto compenso al lavoro agricolo coinvolgendo le forze economiche e sociali della filiera.

SÌ FONTI RINNOVABILI, EFFICIENZA ENERGETICA, RIFORESTAZIONI E DIFESA VERDE ESISTENTE.

NO IMPIANTO ENI A RAVENNA PER SEQUESTRO E STOCCAGGIO DELLA CO2

L'impianto Eni a Ravenna per lo stoccaggio della CO2 è una soluzione gattopardesca per cambiare tutto per non cambiare nulla. Per la transizione energetica e la riduzione delle emissioni climalteranti bisogna puntare su fonti di energia rinnovabili ed efficienza energetica; per sequestrare la CO2, su riforestazioni e difesa degli alberi esistenti.

NO ANNESSIONE A ISRAELE DEI TERRITORI PALESTINESI.
MIO INTERVENTO ALLA MANIFESTAZIONE DEL 27 GIUGNO A BOLOGNA

Ho ricordato il viaggio a cui ho partecipato guidato da Luisa Morgantini, già Vice Presidente del Parlamento europeo, che li organizza ogni anno per far conoscere di persona lo stato di umiliazione e deprivazione dei diritti umani in cui sono costretti a vivere i palestinesi nei campi profughi a seguito della Nakba, la “catastrofe”, del 1948, quando migliaia di famiglie palestinesi furono cacciate dalle loro case che vennero occupate dagli israeliani.

INTERROGAZIONE ALLA GIUNTA REGIONALE SULLA DERIVAZIONE IRRIGUA DEL RIO VILLANO NEL PARCO REGIONALE FLUVIALE DEL TREBBIA

Ho chiesto alla Giunta regionale chiarimenti sulla situazione denunciata da Legambiente relativa alla derivazione irrigua del Rio Villano nel Comune di Rivergaro all’interno del perimetro del Parco Regionale Fluviale del Trebbia.
 

MENSE BIOLOGICHE, LOTTA ALLO SPRECO DI CIBO E DIETA MEDITERRANEA

L’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna ha approvato il nuovo Programma triennale per l’educazione alimentare. In Aula sono intervenuta per ribadire l’importanza di un’alimentazione sana e biologica, sottolineando lo stretto legame tra educazione alimentare e prevenzione sanitaria primaria.
 

NO AL PIANO DI TRUMP IN ISRAELE CHE LEDE ULTERIORMENTE I DIRITTI DEI PALESTINESI

Esprimo forte preoccupazione per le nuove tensioni nei rapporti tra Israele e Palestina a seguito della presentazione da parte del Presidente Trump il 28 gennaio scorso del documento “Peace to Prosperity: A Vision for Improving the Lives of the Palestinian and Israeli People”, un cosiddetto “piano di pace” che in realtà lede i diritti della popolazione palestinese che vive in Cisgiordania. 
 

CENA POSTCOVID IN PIAZZA MAGGIORE A BOLOGNA: AGGIUNGIAMO UN “TOCCO” GREEN DI SOSTENIBILITÀ!

L’idea lanciata da Romano Prodi di trasformare Piazza Maggiore in una grande sala da pranzo collettiva scalda i cuori dei Verdi – Europa Verde Emilia-Romagna. Piazza Maggiore allestita come un’enorme sala da pranzo a cielo aperto, nella straordinaria cornice degli edifici che circondano il ‘crescentone’, può diventare una formidabile cartolina da inviare al mondo per presentare una Bologna accogliente, pronta alla ripartenza post-covid.

PARTE LA SVOLTA VERDE DELL’EMILIA-ROMAGNA.
MIO INTERVENTO IN ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Nel dibattito in Assemblea legislativa seguito alla presentazione da parte del Presidente Stefano Bonaccini del Programma di mandato 2020-2025, sono intervenuta per ribadire la centralità della transizione ecologica, anche per cogliere le straordinarie risorse economiche e finanziarie messe sul piatto dalla Commissione Europea.

VERSO LA RIVIERA ADRIATICA EOLICO-SOLARE

La notizia che la società Energia Wind 2020 ha presentato domanda per la concessione trentennale di uno specchio d’acqua marina al largo di Rimini in cui collocare 59 aerogeneratori per la produzione di elettricità da fonte eolica ci riempie di enorme soddisfazione, in quanto apre la strada all'attuazione del progetto di Riviera Adriatica eolico-solare lanciato da Europa Verde, nel programma elettorale delle regionali, per promuovere insieme sostenibilità ambientale, economia green, occupazione pulita e turismo responsabile. E anche come alternativa alla politica energetica fossile basata sulle trivellazioni offshore.

DOMANDE ALLA GIUNTA REGIONALE DURANTE LE RIUNIONI DEI CAPIGRUPPO

Le mie domande dirette alla Giunta regionale dell’Emilia-Romagna e le risposte ottenute durante le riunioni dei Capigruppo avvenute nel mese di Giugno 2020.

GOOD NEWS DALLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Biologico e clima, un'alleanza per il futuro: un concorso dedicato alle scuole primarie

Aperto fino al 31/12/2020 il bando per partecipare al concorso promosso dalla Regione Emilia-Romagna e realizzato grazie al Fondo nazionale per le mense biologiche.

Arriva la vespa samurai che, nonostante il nome, non fa paura ma è di grande aiuto

È partito il progetto di lotta biologica alla cimice asiatica, con l'impiego del suo antagonista naturale Trissolcus japonicus, meglio noto come «vespa samurai».

Montagna, 3 milioni di euro per il ripristino delle foreste danneggiate da calamità naturali

Approvato il bando regionale 2020 che assegna nuove risorse agli interventi di sostegno alle foreste dell’Emilia-Romagna danneggiate da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici.
DAL MONDO VERDE IN EUROPA
L’onda Verde conquista grandi città in Francia
Il partito verde irlandese entra a far parte della coalizione di governo
Una panoramica sul 31° Congresso del Partito dei Verdi Europei (Green European Party – EGP) 10-13 giugno 2020
PER APPROFONDIRE...
ECO DALLA STAMPA
Rassegna Stampa Giugno 2020
Gli articoli usciti sui quotidiani cartacei e online che riportano la mia attività istituzionale come consigliera regionale del Gruppo Europa Verde e Vice-Presidente dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna.
Twitter
Facebook
Website
GRUPPO EUROPA VERDE
ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Via Aldo Moro 50, 40127 Bologna

La nostra email è:
gruppoeuropaverde@regione.emilia-romagna.it

Puoi disiscriverti qui: unsubscribe from this list.

Email Marketing Powered by Mailchimp






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Gruppo Europa Verde Regione Emilia-Romagna · via Aldo Moro 50 · Bologna, Bo 40127 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp